BIBBIA DEL FOREX by LIBROTEKA  audiobook

BIBBIA DEL FOREX: GUIDA SUPER POTENTE per diventare un esperto di FOREX!

By LIBROTEKA

LIBROTEKA
1.39 Hours 1
Format : Digital Download (In Stock)
  • $2.99
    or 1 Credit

    ISBN: 9781664921368

BIBBIA DEL FOREX GUIDA SUPER POTENTE per diventare un esperto di FOREX! LA STORIA DEL FOREX Quando è iniziato il commercio estero, non era un mercato commerciale internazionale. Ciò deriva dall'accordo di Bretton Woods del 1944, che stabiliva che le valute estere sarebbero state fissate rispetto al dollaro, che era valutato a 35 dollari per oncia d'oro. Questo precedente è stato messo in pratica per la prima volta nel 1967, quando una banca di Chicago si rifiutò di finanziare un prestito a un professore in sterline inglesi. Naturalmente, la loro intenzione era quella di vendere la valuta, che a loro avviso era troppo alta rispetto al dollaro, per poi riacquistarla quando il valore era sceso, realizzando un rapido profitto. Dopo il 1971, quando il dollaro non era più convertibile in oro e il mercato interno era più forte, l'accordo di Bretton Woods fu abbandonato e il processo di conversione delle valute divenne più variabile. Ciò ha consentito un maggiore sostegno sui mercati esteri, e gli Stati Uniti e l'Europa hanno iniziato un forte rapporto commerciale. Negli anni '80, il calendario e l'utilizzo del mercato sono stati ampliati attraverso l'uso di computer e tecnologia per includere anche i fusi orari asiatici. All'epoca il cambio estero ammontava a circa 70 miliardi di dollari al giorno. Oggi, circa vent'anni dopo, il livello di trading è salito alle stelle, con l'equivalente di circa 1,5 trilioni di dollari al giorno. IMPARATE IL FOREX OGGI STESSO E CAMBIATE LA VOSTRA VITA!

Learn More
Membership Details
  • Only $12.99/month gets you 1 Credit/month
  • Cancel anytime
  • Hate a book? Then we do too, and we'll exchange it.
See how it works in 15 seconds

Summary

Summary

BIBBIA DEL FOREX

GUIDA SUPER POTENTE per diventare un esperto di FOREX!

LA STORIA DEL FOREX

Quando è iniziato il commercio estero, non era un mercato commerciale internazionale. Ciò deriva dall'accordo di Bretton Woods del 1944, che stabiliva che le valute estere sarebbero state fissate rispetto al dollaro, che era valutato a 35 dollari per oncia d'oro. Questo precedente è stato messo in pratica per la prima volta nel 1967, quando una banca di Chicago si rifiutò di finanziare un prestito a un professore in sterline inglesi. Naturalmente, la loro intenzione era quella di vendere la valuta, che a loro avviso era troppo alta rispetto al dollaro, per poi riacquistarla quando il valore era sceso, realizzando un rapido profitto.

Dopo il 1971, quando il dollaro non era più convertibile in oro e il mercato interno era più forte, l'accordo di Bretton Woods fu abbandonato e il processo di conversione delle valute divenne più variabile. Ciò ha consentito un maggiore sostegno sui mercati esteri, e gli Stati Uniti e l'Europa hanno iniziato un forte rapporto commerciale. Negli anni '80, il calendario e l'utilizzo del mercato sono stati ampliati attraverso l'uso di computer e tecnologia per includere anche i fusi orari asiatici. All'epoca il cambio estero ammontava a circa 70 miliardi di dollari al giorno. Oggi, circa vent'anni dopo, il livello di trading è salito alle stelle, con l'equivalente di circa 1,5 trilioni di dollari al giorno.

IMPARATE IL FOREX OGGI STESSO E CAMBIATE LA VOSTRA VITA!

Reviews

Reviews

Author

Author Bio: LIBROTEKA

Author Bio: LIBROTEKA

Titles by Author

See All

Details

Details

Available Formats : Digital Download
Category: Nonfiction/Business & Economics
Runtime: 1.39
Audience: Adult
Language: Italian